Not seeing a Scroll to Top Button? Go to our FAQ page for more info.

Registrati



Password dimenticata?

Nome utente dimenticato?

Registrati

A.M.A Eventi

<<  Marzo 2024  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Statistiche

mod_vvisit_counterOggi45
mod_vvisit_counterMese259
mod_vvisit_counterDal 5/9/11372930

Online

 3 visitatori online

Home Rubrica Medica

RubricaRubrica Medica

La rubrica medica dell'Associazione Malattie Autoimmuni vuole rappresentare uno spazio di semplice divulgazione scientifica per i pazienti affetti da queste patologie. Ogni mese verranno inseriti brevi articoli in cui verranno spiegate dal personale medico le principali patologie autoimmuni e le problematiche ad esse correlate. Verranno poi inseriti i resoconti degli interventi più significativi degli incontri bimensili AMA, nonché gli interventi al Convegno annuale AMA. Potranno essere in seguito presi in considerazione temi particolarmente richiesti dai soci negli spazi dedicati.
Buona Lettura.
 Il Comitato Scientifico



Le Uveiti: patologia e trattamento
Mer. 09 Maggio 2012 08:25

doctor

A cura del Centro di Riferimento Regionale
per la cura delle Malattie Autoimmuni Sistemiche - Lupus Clinic
dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi - Firenze

Per uveite si intende un processo infiammatorio a carico di alcune strutture dell'occhio ed in particolare del segmento anteriore (a prognosi generalmente buona), del segmento intermedio e del segmento posteriore (a prognosi talvolta meno favorevole). 

Le uveiti possono essere classificate in base alla loro localizzazione (anteriore, intermedia, posteriore e panuveite quando interessa tutte le strutture dell'occhio), al decorso clinico (acuto, cronico, recidivante) ed infine in base alla mono o bilateralità.

Le uveiti anteriori rappresentano in occidente il tipo più frequente e costituiscono il 90 % circa dei casi di uveite che si presenta al medico di medicina generale; queste forme solitamente sono caratterizzate da “arrossamento dell'occhio”, ma anche da dolore ed offuscamento della visione (questi ultimi 2 elementi devono particolarmente indirizzare il paziente verso lo specialista oculista).

Leggi tutto...
 
Le Vasculiti Sistemiche: quali e cosa sono
Mer. 01 Febbraio 2012 16:14

doctor

A cura del Centro di Riferimento Regionale
per la cura delle Malattie Autoimmuni Sistemiche - Lupus Clinic
dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi - Firenze

Le vasculiti rappresentano un gruppo di malattie caratterizzate dalla presenza di infiammazione e necrosi (morte) della parete dei vasi sanguigni, sia arteriosi che venosi di qualsiasi calibro e di qualunque distretto del nostro organismo.

Il processo infiammatorio delle vasculiti può causare fenomeni trombotici (ostruzione) dei vasi sanguigni e talora aneurismi (dilatazioni) del vaso stesso.

I sintomi possono essere tra i più vari; le vasculiti si presentano spesso con alterazioni o disturbi aspecifici quali febbricola, astenia (stanchezza), dimagrimento, dolori articolari diffusi, manifestazioni cutanee, disturbi visivi e così via, tutti sintomi che spesso fuorviano il medico da una diagnosi certa e precoce.

Altre volte possono presentarsi con sintomi assolutamente specifici, come afte (ulcere) orali e genitali, disturbi del movimento e della sensibilità associati ad asma bronchiale, rino-sinusite con formazione di croste. Alcune di queste entità cliniche possono accompagnarsi alla presenza di particolari anticorpi detti ANCA (anticorpi anti-citoplasma dei granulociti neutrofili) che possono agevolare la diagnosi.

Leggi tutto...
 


Pagina 4 di 5

© 2022 Associazione Malattie Autoimmuni Mario Rossi
Decreto Iscrizione N. 3954 DEL 29/11/2007 - CF 94140070486
Domicilio Fiscale: Via Montecampolesi 18/A - San Casciano In Val di Pesa - 50026 Firenze -

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Per avere maggiori informazioni
sul loro uso, leggi la nostra Informativa Privacy.

Va bene ho capito e